Crea sito

Le più caratteristiche testimonianze della fede popolare

Per far conoscere ed apprezzare una preziosa ricchezza, in questa pagina voglio presentarvi un particolare aspetto religioso testimonianza di fede popolare lasciata dai nostri avi : le edicole votive. Come in molte altre località della Valsesia, rappresentano un patrimonio unico e spesso dimenticato o poco valorizzato, manufatti che vale sicuramente la pena visitare, approfittando dell’occasione per fare anche delle belle passeggiate. Piccoli tempietti costruiti a protezione di un'immagine sacra, alcuni dotati di un piccolo altare caratterizzandoli come piccole chiesette, collocati sui sentieri che portano alle frazioni o ai monti, ma anche ai bordi del paese. Ancor oggi, continuano a trasmettere la certezza del loro sapere, offrire protezione. Nella loro semplicità costruttiva e pittorica ben poche possono definirsi opere d'arte, rivelano però notevole buon gusto, una particolare raffinatezza nel disegno e originalità nella fattura, alcune risalgono ad epoche antiche. Molte presentano ancora le decorazioni pittoriche interne od esterne originali e, benché siano state edificate in epoche diverse, presentano tratti comuni, progettate secondo uno schema ripetitivo e preciso. Tutte hanno una pianta rettangolare, un tetto spiovente rivestito di piode, alcune una grata in legno o ferro battuto di protezione.

Gesù Fanciullo (Pian di Sulej)

Madonna (Alpe Luvetto)

Madonna con il Bambino (Piaggiogna)

San Lorenzo (Fervento)